I 18 modi + (5-1) per capire se un uomo è interessato a voi

Accade sempre più spesso che studiosi ed esperti di vari settori come antropologi, psicologi, neurologi e shampiste dedichino anni e anni e mettano ad invecchiare la loro laurea per effettuare degli studi che rasentano l’ovvio per sfociare nel “o cazzo, se non me lo dicevi tu!”. Ora, posso capire che ci siano alcuni esseri umani che non sono portati per le relazioni, che per timidezza, insicurezza o perché hanno altro a cui pensare, non sanno interpretare i comportamenti degli altri, ma per questi soggetti è sufficiente acquistare una copia di Elle, anche Cosmopolitan va bene, non c’è bisogno nemmeno di fare l’abbonamento, come non è necessario impiegare soldi probabilmente pubblici, per studi del cazzo sul comportamento umano.
Questa volta tocca a Tracey Cox, esperta nello studio del linguaggio del corpo, che nel suo “Superflirt” ha individuato, sentite un po’ qui, ben 18 e dico 18, segnali per capire se un uomo ha interesse nei vostri confronti. Non 17, non 19, ma 18! Perdonatemi, a me fanno impazzire questi articoli che si rifanno un po’ alla cabala e un po’ alla tombola e che non sono altro che un modo veloce per segnare un elenco di informazioni quando ci si scoccia di scrivere e si ha la necessità di pubblicare velocemente.

Vediamoli insieme:
1) Lancia un’occhiata. Dura poco, quel classico momento in cui gli sguardi si incrociano e due sono le cose, o lui vi trova interessante o avete una caccola enorme che vi pende dal naso.
2) Schiude le labbra. Pare sia un movimento istintivo che avviene quando lui vi guarda. magari gli manca l’aria per quanto siete belle, o sta trattenendo degli istintivi conati di vomito. Fate voi.
3) Le narici si allargano e il viso si illumina. Ha raggiunto il Nirvana. L’espressione “il viso si illumina” credo sia traducibile con un “vi sorride”, ma magari vuole solo ridere per la caccola che vi pende dal naso.
4) Cerca di attirare la vostra attenzione. Tracy dice che lo può fare con gesti esagerati o mettendosi in disparte nel gruppo aspettando che voi andiate a consolarlo nel suo momento di solitudine. Questa tecnica non va molto bene se a voi lui non interessa, il poveretto rischia di starsene da solo per tutta la sera.
5) Tocca la sua cravatta o si aggiusta il bavero della giacca. Se indossa una t-shirt so cazzi!.
6) Sistema o scompiglia i suoi capelli. Vuole rendersi più affascinante. Gli uomini calvi non riusciranno mai a farvi capire che gli interessate.
7) Le sue sopracciglia restano leggermente alzate quando stai parlando. In pratica mentre voi parlate lui mantiene quest’espressione di costante sorpresa, come se fosse in overdose di botox o come se la caccola che esce dal naso avesse iniziato a dondolare a destra e sinistra in un moto perpetuo e indipendente.
8) Giocherella con le sue calze e le tira su. Sul serio? Cosa fa? Si alza le autoreggenti? No davvero, posso capire le altre, ma questa mi è nuova!
9) Posizione eretta, muscoli rigidi e il busto proteso verso di te. Stile “mazza di scopa a culo”
10) Ti permette di guardarlo mentre il suo sguardo si posa sul tuo corpo. Questa forse è espressa male, forse voleva dire che guarda il tuo corpo mentre tu guardi lui. Vorrei assistere ad una scena del tipo “Scusa cara, puoi un attimo chiudere gli occhi, vorrei guardarti le tette senza che te ne accorgi. Grazie mille”.
11) Distende le gambe quando è seduto di fronte a te. Vuole farti vedere quello che ha da offrirti. Povero Brunetta!
12) Sta con le mani sui fianchi. Attente, siete uscite con Superman!
13) Gioca con i bottoni della sua giacca, li sbottona e riabbottona. L’esperta dice che lo fa perché è nervoso o, addirittura, per comunicarci il suo desiderio di essere spogliato. Poi se si leva la giacca significa che è nostro! Vi consiglio però di fare parecchia attenzione, se ha le ascelle pezzate forse ha semplicemente caldo…o sta sudando perché vi desidera? Oddio, che confusione, sarà perché ti amo!
14) Tocca la sua faccia mentre ti guarda. E’ espressione di eccitamento nervoso. Se si schiatta i brufoli mentre voi parlate sarebbe il caso di chiedere il conto.
15) Inizia a stringere il suo bicchiere o lo fa girare tra le mani. Tracy dice che quando un uomo è eccitato da una donna gioca con oggetti circolari perché gli ricordano la forma del seno. Cercate di sedervi ad un tavolino rettangolare, non si sa mai.
16) Si siede al limite della sua sedia. Per stare vicinivicini.
17) Vi porta a braccetto o vi mette il braccio in fondo alla schiena. Oh grazie a Dio, proprio non riuscivo a capire perché un uomo mi tenesse un braccio attorno ad un fianco anche quando sono sobria e riesco a camminare da sola!
18) Ti presta la sua giacca o la sua felpa. Se avete notato tutti gli altri 17 punti, ma non vi presta la giacca e vi lascia morire di freddo, tornatevene a casa, è uno stronzo. Non scherzo!

Dopo avervi mostrato i 18 punti individuati da Tracey, vi dirò quali credo siano i segnali che un uomo vi lancia per farvi capire che gli interessate, sono segnali che di solito possono presentarsi anche singolarmente, ma vi faccio una lista: ecco i 5 modi per capire se un uomo è interessato a voi secondo Ondina, esperta in Stocazzologia.
1) Vi chiede il numero di telefono. In tal caso, citando Siani, sicuramente non lo fa perché vuole pagarvi la bolletta.
2) Vi dice “mi piaci”. Ora vi sto per rivelare un segreto che ho scoperto frequentando l’Opus Dei, quando un uomo vi dice “mi piaci” significa che è interessato a voi. Oh si lo so, non è molto frequente che questi esseri mistici come le sfingi e complicati come un’equazione vi dicano una cosa così forte, ma può capitare, quindi tenete alte le vostre antenne da donne, quelle che captano i segnali cifrati del sesto senso.
3) Vi chiede di uscire. Lasciate stare i tarocchi e i fondi del caffè, se lui vi chiede di uscire non lo fa perché ha dei biglietti omaggio del cinema che gli scadono quella sera, ma probabilmente lo fa perché è interessato a voi.
4 )Vi rivolge la parola. Io quando esco in comitiva o vado a ballare con le amiche amo trascorrere la serata parlando con uomini che non mi piacciono, voi no?
Mi fermo a 4, non sono così esperta da riuscire ad arrivare a 5.