Che cosa significa “Avatar”?


Ma guardando il mega colossale “Avatar” di James Cameron, vi siete mai chiesti perchè diavolo si chiamasse “Avatar”?
Beh si, in molti sono convinti che gli Avatar fossero gli alieni blu alti 3 metri. Io non è che ne ero proprio convinta di sta cosa, soprattutto ora che mi sono azzeccata (termine che indica uno stato oltre “l’appassionata”, visto che ho divorato due serie in meno di una settimana) al cartone animato “Avatar: l’ultimo dominatore dell’aria”.
Insomma, questa parolina, cosa significa?

Ecco qui:
La parola Avatara (devanāgarī अवतार) è un sostantivo maschile della lingua sanscrita e può significare “discendere in” “discendere da” “arrivare a” “essere adatto” oppure, quello che più ci interessa, “incarnarsi”.
Nella religione induista l’Avatar indica la comparsa sulla terra di una divinità, in particolar modo di Vishnu, in forma fisica, con lo scopo di ristabilire l’equilibrio. Si dice che tale discesa avvenga in periodi in cui etica e giustizia vengono schiacciati e le forze demoniache operano nel senso opposto alla legge cosmica.
Gli induisti ritengono che fino ad oggi Vishnu abbia avuto 10 Avatar ad ognuno dei quali viene attribuito in significa e una fase dell’evoluzione umana:

1) Matsya, il pesce, rappresenta la vita negli oceani primordiali.
2) Kurma, la tartaruga o la testuggine, rappresenta il passo successivo, gli anfibi.
3) Varaha, il verro o il cinghiale, simboleggia la vita sulla terraferma.
4) Narasimha, l’uomo-leone (dal sanscrito nara, “uomo”, e simha, “leone”) simboleggia il principio dello sviluppo dell’uomo.
5) Vamana, il nano, simboleggia invece l’incompleto sviluppo dell’essere umano.
6) Parashurama, Rama con la scure o l’abitante della foresta, suggerisce il concetto dello sviluppo fisico completo, dell’umanità.
7) Rama, Sri Ramachandra, il principe del regno di Ayodhya, rappresenta l’abilità umana a governare le Nazioni.
8) Krishna, significa infinitamente affascinante ed era un esperto in 64 settori della scienza, in accordo con la religione Induista, rappresenta l’evoluzione culturale dell’umanità.
9) Balarama o Buddha l’Illuminato, simboleggia l’illuminazione e l’evoluzione spirituale dell’uomo.
10) Kalki (“Eternità”, o “tempo”, o “Il Distruttore della Malvagità”), che la tradizione Indù attende alla fine del Kali Yuga, l’era contemporanea. E’ l’avatar dal cavallo bianco, rappresenta la finale liberazione dell’uomo e il ritrovamento della propria natura divina.

Articoli correlati

– A cosa serve l’amore?
– Ondina nel fantastico mondo della Kick Boxing
– Struccante e scrub fatti in casa by Karotina e ciao ciao test sugli animali!!!
– Festa delle donne, la vera storia
– T.G.I.F. the 13th … perchè Jason ha scelto questa data…

 

2 thoughts on “Che cosa significa “Avatar”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM