Gli uomini delle amiche


( Articolo scritt per MGMagazine) Diverse volte abbiamo ripetuto che, per quanto si possa trattare di una semplice notte o relazione basata esclusivamente sul sesso, noi donne non ci limitiamo mai al semplice atto fisico (tranne che in rare situazioni nelle quali l’alcool la fa da padrone), c’è sempre un qualcosa di più che ci spinge ad andare a letto con un uomo piuttosto che con un altro, a differenza di un uomo per il quale un gradevole aspetto fisico può essere più che sufficiente per metter su una relazione.

Diverse volte ho sentito uomini parlare con amici e consigliare donne come se stessero parlando di un locale o di un’auto. Questo tra donne non accade perché quando mettiamo le mani o anche semplicemente gli occhi su un uomo è come se stessimo marcando il territorio e non importa se abbiamo intenzioni serie o semplicemente ci sentiamo sessualmente stimolate, siamo donne, il nostro odore gli resterà addosso per molto, molto tempo; in qualche modo le altre donne lo percepiranno e noi continueremo a chiamare con nomignoli sgradevoli ogni ragazza che gli si avvicinerà.

Per questo tra amiche esiste una sorta di rispetto, di legge silenziosa, un comandamento naturale che sembra semplice, ma in realtà è molto complesso e articolato. Principalmente è “Gli uomini delle tue amiche sono off-limits” e si presenta in diverse varianti.

Se un uomo ha o ha avuto una relazione seria, a prescindere dalla durata, con una tua amica, quell’uomo è da considerarsi asessuato. Se un uomo è uscito con una tua amica per un po’, anche in modo non “convinto”, dovremmo prenderlo in considerazione come uomo solo se ce ne siamo innamorate, parlarne con l’amica in questione e chiarirsi. Se un uomo piace ad una nostra amica, ma non c’è stato niente, prima di uscirci, se teniamo alla nostra amicizia, di base sarebbe il caso di parlarne con la diretta interessata.

Ognuna di noi sa quanto può far male vederci rubare “la polpetta dal piatto” o semplicemente sapere che un uomo che è stata nostro ora sta con un’altra, a volte un uomo ci corteggia, lo rifiutiamo e andiamo in bestia quando lo vediamo con un’altra!

La solidarietà femminile in questo caso vale solo tra amiche, ma se siamo alla ricerca di una notte di sesso, dovremmo evitare di infilarci nello stesso letto in cui è stata una delle nostre BFF, il mondo ne è pieno. Se invece ricerchiamo qualcosa di più profondo e crediamo di averlo trovato nell’ex di una nostra amica (ex in senso lato) allora dovremmo parlarne con lei ma non per chiederle il permesso: se è una buona amica capirà e apprezzerà il gesto.

One thought on “Gli uomini delle amiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM