La teoria dei barbapapà e delle scigne pelose

Tra una Mountain Dew e una funnel cake è uscito fuori questo: ci sono le “scigne pelose” e i “barbapapà”. Questa è la teoria che due miei amici mi hanno esposto ieri, racchiudendo in poche parole due grandi fette della popolazione mondiale, che spesso, per compensazione, si ritrovano unite in coppie.

Cercherò di spiegarvela, ma so che non sarà lo stesso.

Partiamo dalla “scigna pelosa” per i non bilingue “scigna” sta per “scimmia”, “pelosa” per “pelosa”.

Trattasi si essere umano di sesso femminile propensa a rompere le palle al prossimo, principalmente al suo partner. E’ quella tipica donna che per il primo anno non parla e non da fastidio, ma appena si rende conto di tenere il suo uomo per le palle inizia a scartavetrargliele con pretese assurde esposte con vocina petulante. In natura, il culmine si raggiunge quando la scimmia inizia a raccogliere i propri escrementi lanciandoli con sdegno sull’essere scimmiesco a lei più vicino. Nel mondo umano la “scigna pelosa” fa più o meno lo stesso con il suo partner ricoprendolo letteralmente di merda.

A questo punto si scopre che tipo di uomo ha al suo fianco la “scigna pelosa”, se è un uomo furbo e scaltro, fugge, se rimane adattandosi alla situazione, acquistando una serie di ombrelli antimerda, è un “barbapapà”.

Come nella serie animata, i “barbapapà” umani si affidano ai loro poteri e fanno il barbatrucco che gli permette di adattarsi ad ogni situazione in cui le “scigne pelose” li costringono. In realtà un po’ tutti sono “barbapapà” e credo sia anche sottile la linea di confine tra il “barbapapà” e “l’ammutandato” cioè colui che porta la mutanda femminile a mò di cappellino.

Ritengo che il “barbapapà” ricorra al barbatrucco senza scopri di lucro, solo per mantenere la pace mentre “l’ammutandato” tiene sempre in mente il secondo fine. Ma in entrambi i casi, sia che vi troviate di fronte un “barbapapà” o un “ammutandato” tenete gli occhi aperti, sarà molto probabile avvistare nei loro pressi una “scigna pelosa”.

Colgo l’occasione per ringraziare Enzo e Guglielmo per avermi messa a conoscenza di tale teoria e mi scuso per gli eventuali errori di esposizione.

One thought on “La teoria dei barbapapà e delle scigne pelose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM